28 ottobre 2016

Esce oggi in tutti i negozi di dischi, in digital download e nelle piattaforme streaming, "La Stanza Intelligente", il primo album di Boosta. L’eclettico tastierista e fondatore dei Subsonica - all’anagrafe Davide Dileo - debutta come solista con un disco di inediti. 

Boosta e il suo primo album solista: "La stanza intelligente"

Dopo 20 anni di successi con la storica band torinese, Davide sceglie di dedicarsi ad un progetto in totale autonomia, in un "viaggio", ricco di collaborazioni con tanti amici: Malika Ayane, Marco Mengoni, Nek, Luca Carboni, Raf, Giuliano Palma, Cosmo, Briga, Enrico Ruggeri e Diodato.
"La Stanza Intelligente" - racconta Davide - non contiene miracoli. Agisce sulle membrane del tempo a lento rilascio. Corregge gli errori, ammette gli sbagli. Prende in mano gli strumenti con imperizia sollecitando i desiderata e riportando i livelli di fretta nel tempo presente a livello accettabile. Non ha controindicazioni ed é indicata per il trattamento dell'ansia da prestazione. La sua composizione é frutto di una ricerca durata un anno ed é validata dal supporto di tutte le associazioni di idee riconosciute. Ingredienti: 5% ego cresciuto in ambiente controllato, 7% desiderio di stupire, 5% spore di ammiccamento frutto degli anni passati sul palco, 12% di letteratura divulgativa, 20% riconoscimento ed accrescimento delle proprie capacità di comunicazione a fronte di un abbattimento del tempo perso, 10% della mia musica preferita, 11% bisogno di strumenti suonati per davvero. A questa base aggiungere un 30% di impressioni personali ed elementi a piacere per decorare l’ascolto."