Dopo il grande successo di Tu che ne sai di me, che hasegnato il suo ritorno, Gianluca Grignani arriva con questo nuovo singolo, unaballad rock dedicata a chi, 25 anni fa, ispirò il suo più grande successo: “Lamia storia tra le dita”.

Grignani parla così del suo nuovo lavoro: “E’ UNA BALLATAROCK ISPIRATA DI MATRICE BLUES. QUESTO BRANO L’HO SCRITTO COSI’, PRATICAMENTEDI GETTO IN UNA NOTTE IN CUI I RICORDI DI GIOVENTÙ HANNO PRESO IL SOPRAVVENTO.

E’ IL RICORDO DI UN AMORE, UN AMORE FINITO, UN AMORE  A TRATTI PROIBITO A TRATTI PIENO DIINGENUITÀ’, DOLCEZZA E MALINCONIA.

HO  RISCRITTO LA MIA STORIA TRA LE DITA 25 ANNIDOPO! ANZI IN REALTA E’ IL RICORDO DI QUELL’AMORE CHE 25 ANNI FA ISPIRO’IL  BRANO LA MIA STORIA TRA LE DITA; OGGICOME ALLORA, NON HO INSERITO NEL TESTO IL NOME DELLA DONNA A CUI E’ DEDICATA;DA QUESTO NASCE ANCHE IL TITOLO DEL BRANO…“NON DIRO’ IL TUO NOME”, ANCHE SE ADIRLA TUTTA, NELLA CANZONE SEPPUR IN FORMA VELATA IL NOME LO CITO DIVERSEVOLTE”.