Così Gio racconta “Glenn Miller”: Improvvisare, viene dal latino IN/PROVISUS. Il non previsto, l'inaspettato, l'imprevedibile. L'improvvisazione, nel girone della musica si incarna sotto il nome del Jazz, da qui Glenn Miller, il primo disco d'oro della storia. Glenn Miller in questa canzone è l'archetipo del jazz, ovvero del vivere al volo, rappresenta il totale affidamento al nostro impeto intuitivo, la coraggiosa confidenza al miracolo. Gio Evan, all’anagrafe Giovanni Giancaspro, è un artista poliedrico: scrittore, cantautore e artista di strada. Durante gli anni che vanno dal 2007 al 2015 intraprende un viaggio con la bicicletta che lo porta in gran parte del mondo: India, Sudamerica, Europa. Comincia a studiare e vivere accanto a maestri e sciamani del posto e in Argentina viene battezzato come “Gio Evan” da un Hopi.