16 settembre 2018

Grande successo per Claudio Baglioni, in concerto all’Arena di Verona in tre serate (di cui RTL 102.5 è radio partner) che celebrano i suoi cinquant’anni di carriera. Oltre tre ore di musica sulle note dei tanti brani scritti dal cantautore, che ha spento le candeline nelle prime due date (quella di venerdì e di ieri) su un palco da 450 mq che contava 22 musicisti, 100 performer e 26 ballerini. Il primo dei tre concerti in programma (aperto con "Questo piccolo grande amore") è stato rovinato dalla pioggia, che verso la fine ha costretto a terminare lo show con un brano d’anticipo ma non ha comunque spento l’euforia del pubblico che ha riempito l’Arena. Frammenti di storia ripercorsi in grande stile attraverso i brani simbolo della carriera del cantautore, da “Amore bello” a “W l’Inghilterra”, passando per “Io me ne andrei” e “Sabato pomeriggio”. Verso la fine dei concerti Baglioni ha aperto la lunga parentesi delle ultime produzioni, quelle degli album “Io sono qui”, “Viaggiatore sulla coda del tempo” e “Sono io – L’uomo della storia accanto”. Dopo i tre show all’Arena di Verona (l’ultimo in programma proprio questa sera) sarà la volta dell’inizio del tour nei palazzetti, da metà ottobre a fine novembre. Poi la direzione artistica di Sanremo e la ripresa delle tappe in giro per l’Italia.

Baglioni, ultima notte all’Arena per i 50 anni di carriera