29 maggio 2019, ore 12:15 , agg. alle 12:31

Coez è partito ieri sera con "E' sempre bello tour" il nuovo progetto live, anticipato dagli show del 28, 29 e 31 maggio.

Le tre anteprime romane segnano il ritorno del cantautore live che proseguirà dal 29 settembre dalla prestigiosissima Arena di Verona, per continuare in autunno nei palazzetti più importanti d’Italia.

Sul suo tour appena visto in preview a Roma, Coez afferma: “Ho sempre lavorato per questo. Io e i miei musicisti abbiamo suonato nei piccoli club, anche davanti a solo 100 persone, o in posti più grandi come ad esempio Le Capannelle. La cosa bella sarà portare tutta la nostra esperienza su questi palchi, legandola a quell’atmosfera raccolta da club da cui proveniamo. La dimensione live è davvero un’altra dimensione, per questo mi piace: è lontana da internet, lontana dai social, dalle radio, dallo studio: riguarda quello che succede tra te e il pubblico, in quel posto e in quel momento esatto”

Il live è completo, sono 27 i brani in scaletta per oltre due ore di musica, dalle hit che hanno fatto la storia di Coez (Ali Sporche, Lontana da me, e Yo mamma, Siamo morti insieme, La musica non c’è, Le Luci della città) ai brani più recenti.

La novità di questo tour è un enorme kabuki scintillante che cela il palcoscenico e lascia intravedere sulle prime note il display video da 200 metri che sovrasta la scena, ed ospita al suo interno una pedana semicircolare dove sono posizionati simmetricamente i musicisti, lo schermo è il palco.

Insomma, ci sarà da divertirsi il prossimo autunno nei palazzetti italiani.



Coez a Radio Zeta

Riascolta Coez ospite in “Proteina Zeta" con Susanna Scalzi.