25 settembre 2019

Tornano gli Eugenio in via di gioia con un nuovo singolo, "Lettera al prossimo".

Non si tratta solo di un altro estratto dall'ultimo album "Natura Viva", ma di una canzone che diventa un’azione.  Un luogo virtuale che vuole ridisegnare l’idea di futuro, una foresta creata dal crowd e un video con una scadenza iniziale ben precisa: il 26 settembre 2050.

Infatti, parte il 26 settembre il crowd-funding promosso dalla band torinese per la piantumazione di una foresta in collaborazione con Federforeste e Coldiretti.

 "Abbiamo ascoltato la scienza, siamo consapevoli che il cambiamento climatico in atto è una faccenda seria, sappiamo che tutti dobbiamo agire rapidamente. Siamo ottimisti e crediamo che se l’ombra di un albero rinfresca, non dobbiamo però lasciare zone d’ombra nella conoscenza e nell’informazione. La consapevolezza genera azioni concrete" - dichiara la band.

“Lettera al prossimo” sin dal primo appuntamento italiano Global Strike è diventata spontaneamente la canzone di molti giovani uniti per cambiare le sorti del pianeta. La sentiremo nelle piazze e la vedremo scritta nei cartelli del prossimo appuntamento italiano di Fridays 4 for Future del 27 settembre.

Gli Eugenio in via di gioia, hanno già piantato il loro primo albero e si impegnano fino al 26 settembre 2050 ad investire 1 euro al giorno per completare la foresta. 

L'iniziativa crescerà nell'idea di community, infatti, il count-down scenderà proporzionalmente alle donazioni dei partecipanti fino ad arrivare zero, quando saranno pronti a piantare una vera e propria foresta e pubblicare il videoclip di "Lettera al Prossimo".

Da domani, quindi, sarà attiva una piattaforma digitale per raccogliere la collezione di tutte le "lettere al prossimo" della community, a partire innanzitutto da quella della band. Tutti i fan degli Eugenio in via di Gioia e tutti gli utenti della piattaforma possono fare una donazione libera per la piantumazione della foresta.

Grazie alla collaborazione e supervisione scientifica di Federforeste, i fondi che verranno raccolti saranno investiti interamente nella rigenerazione di un'area boschiva estinta, in Italia, con scadenza massima il 26 settembre 2050.

Per ogni euro donato, il counter in home page scenderà di un giorno. I commenti, le visualizzazioni ed il tempo passato sulla piattaforma contribuiranno a far scendere ulteriormente il counter. Infine per ogni prodotto del merchandising e per ogni biglietto dei concerti acquistato gli Eugenio in Via di Gioia devolveranno un euro per la piantumazione della foresta. Il progetto “Lettera al Prossimo” è realizzato in partnership con Coldiretti, Campagna Amica, Federforeste Banca Etica, Satispay, The Goodness Factory.

Eugenio In Via Di Gioia - Altrove