10 maggio 2021, ore 11:35 , agg. alle 12:25

Dopo più di un anno dalla fine del “Trono di Spade” che ha lasciato insoddisfatti moltissimi fan, la voglia di vivere i personaggi e le avventure di Westeros c’è ancora. Così, la HBO ha pensato bene di lavorare a dei prequel: prima un progetto con Naomi Watts ambientato migliaia di anni prima del “Trono di Spade” successivamente cancellato dopo l'episodio pilota girato in Irlanda del Nord e poi il prequel “House of the Dragon”, ambientato invece 300 anni prima e incentrato sulla storia della casa Targaryen.

"Mi aspetto di essere coinvolto in tutto e, chissà, se le cose vanno bene, potrei anche essere in grado di scrivere alcuni episodi, come ho fatto per le prime quattro stagioni di Game of Thrones", aveva scritto l'autore dei libri George R. R. Martin in un post sul suo blog.


“House of the Dragon”: le prime immagini dal set

“House of the Dragon”, l’attesissimo prequel del Trono di Spade, ha ufficialmente dato il via alle riprese e stando a quanto affermato da alcuni vertici di HBO, la serie uscirà nel 2022, a tre anni dalla fine de Game of Thrones. Gli episodi andranno in onda su SKY e NOW.

Dalle prime immagini di House of the Dragon che circolano in rete possiamo individuare già alcuni protagonisti: Emma D’Arcy vestirà i panni della Principessa Rhaenyra Targaryen, primogenita del re Viserys, cavaliere di draghi di Valyria purosangue. Matt Smith sarà il Principe Daemon Targaryen, fratello minore del Re Viserys ed erede al trono. Guerriero senza pari, Daemon possiede il vero sangue di drago.

Steve Toussaint interpreterà Lord Corlys Velaryon di Casa Velaryon, una stirpe di Valyria antica quanto Casa Targaryen. Lord Corlys è più ricco dei Lannister e rivendica di possedere la flotta più grande al mondo. Olivia Cooke sarà nei panni di Alicent Hightower, figlia di Otto Hightower, Primo Cavaliere del Re. Si tratta della donna più avvenente di tutti i Sette Regni, conosciuta per la sua grazia cortese e per lo spiccato acume politico.

Infine, Rhys Ifans sarà Otto Hightower, Primo Cavaliere del Re. Secondo lui, la più grande minaccia al regno è Daemon, il fratello del Re, e la sua posizione di erede al trono.


“Il cavaliere dei sette regni”: il secondo prequel di GOT

Non solo “House of the Dragon”: la HBO ha deciso di lavorare ad un nuovo adattamento del libro fantasy di George R. R. Martin "Il Cavaliere dei Sette Regni", così da aggiungere anche queste tre novelle che raccontano gli avvenimenti accaduti novant'anni prima dei fatti narrati in 'Game of Thrones'.

Non conosciamo ancora i nomi che comporranno il cast de “Il cavaliere dei sette regni”, ma sappiamo che il debutto televisivo è fissato per il 2022, che le puntate saranno della durata di circa un'ora e che protagonisti saranno il cavaliere errante Sir Duncan l'Alto e il suo scudiero Egg, che diventerà re Aegon V della casa Targaryen (nonno di Rhaegar, Viserys e Daenerys Targaryen).

HBO punta a realizzare tre stagioni de 'Il cavaliere dei sette regni' (titolo originale 'Tales of Dunk and Egg'), composto dalle novelle 'Il cavaliere errante', 'La spada giurata' e 'Il cavaliere misterioso', che racconteranno le avventure di Sir Duncan l'Alto, soprannominato Dunk, autoproclamatosi cavaliere molto giovane e del suo scudiero Egg, di soli dieci anni, che ha la mania di rasarsi a zero i capelli cosicché il colore biondo-argento tipico della casa Targaryen non riveli le sue origini a potenziali nemici.