12 luglio 2019

Ci sarà il meglio della musica indipendente italiana all’Indimenticabile Festival 2019, oggi è il primo giorno.

La manifestazione nasce dall’idea di celebrare la nuova musica italiana, quel movimento nato fuori dal circuito delle grandi etichette discografiche e dai talent televisivi, cresciuto tra concerti in piccoli club, sostenuto dal mondo social e arrivato alle grandi platee e all’attenzione dei media nazionali partendo dal basso.

Si parte venerdì oggi (apertura cancelli alle ore 15.00, inizio spettacoli ore 15.30) con una giornata, che vedrà avvicendarsi sul palco il duo Cecco e Cipo, l’indie rock dal sottosuolo de Le Larve.

Ritorno per Postino, che dopo l’esordio con "Latte di Soia", un lavoro uscito a settembre dell’anno scorso e da subito diventato un successo nell'underground.

Scaldati i motori, si inizia con gli Eugenio in Via Di Gioia, quartetto torinese, con un passato da buskers e reduce da un tour primaverile che porterà sul palco le canzoni del suo ultimo lavoro, "Natura Viva".

Poi, da Marassi, gli Ex-Otago quest’anno sono arrivati sul palco di Sanremo, dove hanno cantato "Solo una canzone" e anticiperanno l’headliner della prima giornata: Gazzelle.

Il suo ultimo disco si chiama Punk, ne abbiamo parlato qualche settimana fa in Proteina Zeta,  lui è decisamente il pezzo da novanta dell’indie nostrano 2019.






Gazzelle ospite a Radio Zeta

Riascolta Gazzelle ospite in “Proteina Zeta" con Susanna Scalzi.