03 febbraio 2020

Il cantautore Matteo Faustini, in gara al Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte, ha già vinto il Premio Lunezia per Sanremo per il valore musicale e letterario di “Nel Bene e Nel Male”.

Matteo è stato nostro ospite in Destinazione Zeta, ci ha spiegato come sta vivendo questi momenti pre-Festival.

- La tua canzone è una canzone di accoglienza, cioè, accogliere la parte bianca e la parte nera di sé stessi è complicato, il tuo pezzo ha proprio questo obiettivo.

"Esattamente, nel bene e nel male. E' proprio questo l'obiettivo. Vuole essere un omaggio a tutte con le persone che abitano in modo permanente le stanze del nostro cuore, secondo me in ogni essere umano c’è una parte di bene e una di male, ma quanti sono disposti ad amarle entrambe. Accettare e perdonare il male che hai dentro e, sopratutto risolverlo."

- Domanda di rito, cosa saresti disposto a fare per vincere il Festival nella sezione Nuove Proposte ? 

" Ehm, non saprei. Andare a fare cose strane con Fiorello e Amadeus, magari regalare petali di rosa, sempre col sorriso".

Matteo Faustini vince il premio Lunezia per Sanremo

Matteo Faustini ha 25 anni ed è di Brescia. Per il giovane cantautore è un momento particolarmente intenso “ma lo sto affrontando con emozione, certo, mettendo però in un angolo le paure, facendo prevalere la gioia e la gratitudine”, come ci ha confidato.

Sarà impegnato in gara dovendo affrontare i suoi avversari  in una sfida a eliminazione che potrebbe sembrare anche crudele ma che, trattandosi di Sanremo, si può benissimo accettare ad inizio carriera avendo la possibilità di esibirsi sul palcoscenico più prestigioso per il pop italiano.


Matteo Faustini - Nel bene e nel male (Official Video) (Sanremo 2020)