08 maggio 2019

Eros Ramazzotti ha dovuto interrompere il tour per sottoporsi a un intervento alle corde vocali.

Lo ha annunciato il cantante sui social. ''Alla fine della prima fase del tour ho dovuto necessariamente fermarmi per farmi operare alle corde vocali per un problema di ispessimento e per ritornare ancora più forte di prima''.

Queste le parole che arrivano da Amburgo durante il "Vita ce n'è World Tour".

''Ora dovrò stare fermo e riabilitarmi per due mesi”, prosegue il cantante su Instagram, “mi dispiace per i miei fan sparsi in Nord, Centro e Sud America. Recupererò tutto l'anno prossimo ma in Europa riprenderò regolarmente l'11 luglio a Locarno per 2 mesi di festival musicali.

Grazie al prof. Markus Hess per la sua grande professionalità. Grazie a voi per l'affetto di sempre''. Il nuovo disco di Eros Ramazzotti “Vita ce n’è” è uscito il 23 novembre scorso, anticipato dal singolo omonimo, ed è dedicato all’amico e collega Pino Daniele, scomparso quattro anni fa.

Nell’album tante le collaborazioni, tra queste quella con Luis Fonsi, Jovanotti e Alessia Cara, oltre alla nuova generazione di autori che ha preso parte alla sua stesura come Federico Zampaglione e Paolo Antonacci. Eros Ramazzotti ha parlato della volontà di volersi rimettere in gioco attraverso questo nuovo lavoro, in cui si trovano le diverse sfaccettature dell’amore.​


Eros Ramazzotti a Radio Zeta

Riascolta Eros Ramazzotti ospite in “Proteina Zeta" con Raffaello Tonon e Luca Onestini.