07 febbraio 2020, ore 15:16 , agg. alle 15:42

Enrico Nigiotti, in gara al settantesimo Festival della Canzone italiana, con il brano "Baciami Adesso", ieri si è esibito nella serata delle cover con Simone Cristicchi.

Infatti, proprio per la serata delle cover ha scelto "Ti regalerò una rosa", un brano che ha fatto la storia recente del festival. 

- Il tuo album esce il 14 febbraio, qualche spoiler?

"Si, saranno otto stanze, otto racconti. C'è un duetto particolare con Giorgio Panariello, che legge un duetto che ho scritto, poi partirò con il tour nei teatri".

- Se dovessi vincere il Festival cosa saresti disposto a fare?

"Non lo vincerò mai! Ma sarebbe già una follia vincere il Festival. L'importante è essere qua per farti pubblicità, quella è l'idea".

“Baciami adesso” sarà il primo estratto del quarto album dal titolo “Nigio”.

Si tratta della terza partecipazione al Festival di Sanremo per Enrico Nigiotti che ha debuttato nel 2015 nella categoria Nuove Proposte con il brano “Qualcosa da decidere”.

Molto più fortunata la seconda esperienza, arrivata lo scorso anno. “Nonno Hollywood” ha conquistato il disco d’oro ed è stato insignito anche del Premio Lunezia. 

Dopo Sanremo, Enrico Nigiotti ha già annunciato un lungo tour nei teatri per promuovere il nuovo album. L’artista da sempre ha dato spazio alla dimensione live, habitat naturale per lui che preferisce far parlare la sua musica. Sono sette le date in programma nel mese di maggio per un calendario che sarà sicuramente aggiornato con ulteriori concerti.




Enrico Nigiotti a Radio Zeta

Riascolta Enrico Nigiotti ospite in “Zetagram" con Jessica Brugali e Davide Damiani.