01 giugno 2019

X Factor riparte da una giuria quasi completamente rivoluzionata: il tavolo dell'edizione 2019 del talent di Sky prodotto da Fremantle, di cui RTL 102.5 è la radio ufficiale, ritrova la sua punta di diamante Mara Maionchi e accoglie tre nuovi giudici: la cantautrice Malika Ayane, il cantante, autore e frontman dei Subsonica, Samuel e la rapstar Sfera Ebbasta. Alessandro Cattelan, per il nono anno consecutivo alla guida del programma, da questa stagione entra a far parte della squadra degli autori come creative producer dello show.


X Factor, ecco la giuria della tredicesima edizione

Mara Maionchi è considerata una delle produttrici discografiche più importanti d'Italia, che ha lavorato con artisti del calibro di Lucio battisti, Fabrizio De André, Gianna Nannini e Tiziano Ferro. Ospite fissa del mercoledì nel nostro "Miseria e nobiltà", è tra i volti più amati della tv e della radio.

Malika Ayane è tra le cantautrici più raffinate, eclettiche e apprezzate del panorama italiano, dotata di una voce dalle sfumature uniche che ha conquistato sin da subito critica e pubblico. "Scelgo con grande entusiasmo", ha detto Malika, "di mettermi alla prova in questa avventura televisiva per me completamente nuova. L’idea di poter lavorare e dare qualcosa a chi sta costruendo il proprio futuro mi emoziona profondamente".

Samuel è la voce e frontman dei Subsonica, un vero e proprio pioniere della musica elettronica che domina da oltre 20 anni le classifiche discografiche italiane. "A X Factor mi piacerebbe accendere i riflettori sulla musica che amo, fatta non solo di belle voci, ma anche di suoni di ricerca e di contenuti da raccontare, dedicando un’attenzione particolare agli autori e non solo ai cantanti", ha detto Samuel.

Infine Sfera Ebbasta, il trapper dei record. E' l'artista italiano col maggior numero di streaming nella Top 100 Global di Spotify, ma che ha un'urgenza nei confronti del pubblico italiano: "X Factor sarà il microfono attraverso il quale vorrei raccontare chi sono veramente, non quello che gli altri dicono di me. Sarà il microfono che farà conoscere la trap, un genere di cui spesso si parla dicendo cose senza senso".

Anche quest’anno RTL 102.5 è la radio di X Factor. Non solo la fase live, anche i casting sono supportati dalla radio più ascoltata d’Italia che racconta tutte le tappe di selezione e raccoglie le voci, le emozioni e i sogni di coloro che partecipano alle diverse fasi di selezione.